Come impariamo Matematica al PYP

Come impariamo Matematica al PYP

A H-IS Treviso, durante tutto il PYP, gli insegnanti hanno preso un forte impegno nello sviluppo della fluidità matematica degli studenti.

“La fluidità richiede che gli studenti notino le relazioni ed utilizzino le strategie. Riguarda la velocità con cui uno studente produce una risposta, ma anche i metodi che hanno usato per produrre quella risposta e la flessibilità che hanno nel loro pensiero. "(McGraw-Hill, n.d.).

Insegnanti e studenti hanno già iniziato a lavorare sulla fluidità matematica attraverso una serie di intriganti impegni di apprendimento che aiuteranno gli studenti a sviluppare le abilità, relative al numero, necessarie per applicare efficacemente le loro conoscenze nella risoluzione di problemi matematici. Il nostro obiettivo è che gli studenti memorizzino in modo significativo i fatti matematici e sviluppino la capacità di produrre un fatto matematico attraverso strategie altamente efficienti ed eseguite automaticamente. Le foto di bambini che apprendono fatti matematici che vedi qui non sembrano il tradizionale esercizio di memorizzazione automatica. Questo perché gli insegnanti di H-IS Treviso stanno costruendo con attenzione esperienze di apprendimento interessanti e coinvolgenti per garantire agli studenti di apprendere mentre consolidano importanti concetti, abilità e conoscenze fondamentali.

Claire Cook, Learning Scientist spiega: “La fluidità ci consente di recuperare ed utilizzare i fatti matematici con una certa automaticità, dopo averli interiorizzati da precedenti esperienze. Non si tratta di memorizzazione di per sé - proprio come uno chef non sceglie gli ingredienti giusti nelle giuste quantità perché ha memorizzato le ricette, ma piuttosto perché sa cosa sta facendo a quel livello senza pensarci troppo o troppo esplicitamente “.

Jane Andrews
H-International School Treviso
Head of PYP