5 consigli per supportare vostro figlio durante le lezioni online

5 consigli per supportare vostro figlio durante le lezioni online

In questi giorni particolari, molti genitori si stanno trovando ad assistere i loro bambini durante le sessioni di online learning. Sappiamo che non sempre è facile riuscire a ricreare la validità delle aule di scuola anche a casa, per questo abbiamo pensato di condividere con voi alcuni consigli di Ms. Ortega, leader del Pedagogical department, su come supportare al meglio il vostro bambino durante le lezioni online e nel suo apprendimento a casa. Prendetevi cura di aspetti: l’organizzazione e le emozioni.

 

1. Dite loro che siete felici di passare del tempo con loro

È importante che comunichiate ai vostri figli che anche se stare a casa crea disagi siete felici di stare con loro. Questo è un messaggio molto potente. Se il bambino si sente un peso si comporterà sempre di più come tale perché sentirà più forte il bisogno di attenzione.

 

2. Abbiate un atteggiamento positivo 

I bambini seguono abbastanza i nostri umori, anche se non sembra. Se noi siamo positivi e ci mostriamo calmi e aperti al dialogo loro ci seguiranno! Impariamo quindi noi adulti a cercare i lati positivi di questa complessa situazione.

 

3. Create una routine

Un primo messaggio da far passare ai bambini è quello che NON SIAMO IN VACANZA. La vita sembra diversa e loro possono anche in modo molto innocente pensare che sia così quindi è importante precisare questo dicendolo al bambino esplicitamente. Facendo così stiamo stabilendo delle aspettative corrette.
È importante non lasciare che il vostro bambino dorma di più del solito o che segua le lezioni online la sera. Create una routine giornaliera, proprio come a scuola: l’ora della lezione, l’ora della merenda e della ricreazione e l’ora della pausa pranzo.

 

4. Create uno spazio dedicato all’apprendimento

Se possibile, è importante che lo spazio dove il bambino seguirà le lezioni online o farà i compiti sia diverso da quello dove gioca o si svaga. Provate a creare due diverse “zone”, una con i giochi e una con un tavolo a disposizione e meno distrazioni. In questo modo l’ambiente stesso gli farà percepire le differenti situazioni.

 

5. Prendetevi cura delle esigenze di fratelli con età diverse

I più piccoli hanno esigenza diverse dei più grandi ed entrambe le esigenze vanno rispettate. Questo è una sfida, ma con impegno e la modalità di comunicazione giusta è possibile! Iniziate per comunicare a ciascuno come sarà la vostra organizzazione durante i vari tempi che ci saranno per lo studio. Ciascuno deve ricevere informazioni chiare su ciò che possono e ciò che non possono fare. Ad esempio, i più piccoli devono ricevere il messaggio che i più grandi vanno rispettati durante il loro tempo di studio.