H-IS Summer Experiences

H-IS Summer Experiences

Per tutti gli studenti, l’estate è il momento del riposo, della spiaggia e delle feste. Per tutti, ma non per alcuni dei nostri studenti H-IS che hanno deciso di sfruttare la pausa dagli studi per capire cosa può riservare il futuro. Iscriversi all’università? Dove? A quale facoltà?

Virginia a settembre inizierà il suo percorso DP all’International School of Talents - Multicampus. «Sono stata selezionata per un corso estivo di due settimane all’Università Bocconi di Milano e ho scelto di frequentare i laboratori di Fashion&Luxury, perché sto pensando di prendere questa strada per i miei futuri studi, e Finance. Per me è stato confortante e incoraggiante ricevere i complimenti dal professore, uno dei top manager di un brand retailing, per la presentazione che abbiamo svolto alla fine della prima settimana. Ma ancora di più lo è stato ricevere un’ulteriore conferma dal professore di Finance: anche se non avevo molta confidenza con questi argomenti, sono riuscita a usare le conoscenze di business che ho acquisito a H-FARM e applicarle a sistemi più completi di finanza e mercato».

Alex, futuro studente DP2 dell’International School of Talents - Multicampus, ha passato un mese nella sede torinese di CELI, l’azienda di H-FARM che si occupa di intelligenza artificiale e Language Technology. Alex ci racconta: «Sto lavorando su un modello capace di trovare in un dataset le immagini che meglio corrispondano alla descrizione di un utente. Una sorta di motore di ricerca delle immagini. Questo è un problema che presenta notevoli difficoltà perché i motori di ricerca come google images si appoggiano a un supporto testuale offerto dalla pagina web; noi vogliamo poter trovare le immagini senza testo aggiuntivo. Un algoritmo di questo genere potrebbe essere utilizzato da siti di stock photos o per il monitoring dei social media».

Andrea Bolioli, responsabile della ricerca e sviluppo in CELI e tutor di Alex: «Per la prima volta abbiamo provato a lavorare su temi di ricerca di AI con un ragazzo delle scuole superiori: è stata una esperienza stupefacente e molto positiva. Vedere un ragazzo che collabora efficacemente con un AI scientist apre delle prospettive molto interessanti. Le esperienze fatte con stagisti e tesisti universitari e di master sono sempre state positive, ma in questo caso non mi sarei aspettato risultati così eccellenti. Grazie al coordinatore di H-International School Mauro Bordignon, al nostro AI scientist Giampiero, e soprattutto ad Alex per la passione contagiosa che ha dimostrato!»